opciones binarias gana dinero trading de opciones opciones binarias velas japonesas jorge arismendi opciones binarias iq options amount แปลว่า que es una operacion opcion binaria opciones binarias argentino

Siate Santi!

Siate Santi!

Siate Santi!

Sappiamo che la volontà di Dio per ciascuno di noi è la santità. La Sacra Scrittura dice in merito: «… come il Santo che vi ha chiamati, diventate santi anche voi in tutta la vostra condotta. Poiché sta scritto: sarete santi, perché io sono santo”» (1Pt 1,15-16).

Santa Teresa del Bambin Gesù – ocd

Qual è allora il cammino della santità? Santa Teresina del Bambino Gesù visse nove anni nell’ anonimato della clausura di un monastero e ciò fu sufficiente per la sua santificazione. Cosa avrà fatto? Cosa avrà mai da insegnarci?

Siamo abituati a pensare che le nostre vittorie siano il frutto di un nostro sforzo personale. Così immaginiamo che sia anche con la santità: il risultato di un grande sforzo personale. Santa Teresina comprese, invece, che la vittoria della santità non era frutto dei suoi sforzi, bensì del dono gratuito di Dio che, per amore, ci fa partecipi della Sua vita divina.

Ecco ciò che la Santa diceva: « ho sempre desiderato essere una santa, ma ahimè! Ho sempre constatato, quando mi sono paragonata  ai santi, che tra essi e me vi è la stessa differenza che esiste tra una montagna la cui cima si perde nei cieli e il granello di sabbia oscuro, schiacciato sotto i piedi dei passanti; invece di scoraggiarmi, mi son detta: il Buon Dio non potrebbe ispirare desideri irrealizzabili, dunque io posso malgrado la mia piccolezza aspirare alla santità; farmi più  grande, è impossibile, mi devo sopportare quale sono con tutte le mie imperfezioni, ma voglio cercare il mezzo per andare  in Cielo per una via molto dritta, molto corta, una piccola via tutta nuova. Siamo nel secolo di invenzioni, ora, non c’è più la fatica di salire i gradini di una scala, a casa dei ricchi un ascensore la sostituisce con vantaggi. Anch’io vorrei trovare un ascensore per innalzarmi fino a Gesù, perché sono troppo piccola per salire la faticosa scala della perfezione. Allora ho cercato nei libri santi l’indicazione dell’ascensore, oggetto del mio desiderio e ho letto  queste parole della Sapienza eterna: “se qualcuno è  piccolino venga a me (Prov 9, 4). Allora sono venuta, pensando di aver trovato ciò che cercavo, e per sapere, o mio Dio, quello che voi fareste al piccolissimo che rispondesse al vostro appello, ho continuato le mie ricerche, ed ecco ciò che ho trovato: – come una madre accarezza il suo bambino, così io vi consolerò, vi porterò sul mio seno e vi cullerò sulle mie ginocchia (Is 66,13-22)! Ah! Mai parole più tenere, più melodiose sono venute a rallegrare la mia anima, l’ascensore che deve elevarmi fino al Cielo, sono le vostre braccia, o Gesù! Per questo non ho bisogno di crescere, al contrario occorre che io rimanga piccola, che lo divenga sempre di più!» (Storia di un anima, manoscritto C, 271).

Quante volte ci scoraggiamo nel cammino di fede, perché ci sentiamo deboli per affrontare la lotta! Ma Santa Teresina ci rivela in appena tre parole il segreto della Piccola Via: fiducia, abbandono e amore. Ecco la via ordinaria a portata di tutti!

Dio non chiede altro ai suoi figli: vuole che ci abbandoniamo a Lui con fiducia filiale. Di questo desiderio di Dio, Santa Teresina ha fatto il cammino sicuro per raggiungerlo e per lasciarsi raggiungere da Lui. Anche noi possiamo farlo: “La perfezione consiste nel fare la Sua volontà, in essere ciò che Egli vuole che siamo”(Manoscritto  A).

E cosa Dio vuole che siamo? Che siamo figli e figlie che si lasciano guidare e amare, che confidano nella Sua bontà paterna e nella Sua misericordia infinita.

Suor Neliane Aparecida-CMES

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *