RICCHEZZA X POVERTÀ

RICCHEZZA X POVERTÀ

RICCHEZZA X POVERTÀ

Fra ricchezza e povertà ci sarà sempre lotta.

Fra ricchi e poveri ci sarà sempre una differenza che solo l’amore potrà distruggere.

Tutta la parola di DIO di questa domenica ci dà la chiave per non essere dominati, schiavizzati da desiderio senza fine delle cose materiali.

La fame della ricchezza è insaziabile e per avere sempre di più o si cercano soldi per i cammini della corruzione e della criminalità “spicciola o grande”
Non ci sono altri cammini..

Amòs ci ricorda che il povero non è merce per essere comprata o venduta a prezzo di mercato per servizi prestati. Am. 4

IL salmista canta la gioia del povero che mai sarà abbandonato da Dio, sempre Dio è rifugio e consolo per i poveri scartati dalla società.
sal. 112

Paolo si dirige a TIMOTEO per invitarlo a porre la sua RICCHEZZA nella preghiera che deve essere per tutti. 1Tim.2
La preghiera ci preserva dalla ostentazione e tentazione di lasciarci dominare dalla falsa ricchezza del potere.

L’unico RICCO che con la sua povertà ci arricchisce sempre e a tutti è Gesù, ricco che si fa povero e più è povero e più è ricco. 2Cor.8,,9…

IL vangelo ci mette nel Crocevia dove dobbiamo dare una risposta

NON SI PUÒ SERVIRE A DIO E ALLE RICCHEZZE!

Qual è la mia risposta oggi? Con che AMORE e decisione?

Rimanere nella RICCHEZZA comporta diventare macchine di produzione o lasciarsi corrompere per avere sempre di più ed essere sempre di meno.

Non si può fuggire da questa logica che ci schiaccia tutti i giorni.
Solo il dono di sé stessi, la condivisione di quello che abbiamo ci fanno imitatori di Gesù che essendo ricco si è fatto povero e con la sua povertà ci ha arricchiti.

MARIA REGINA dei poveri donaci la gioia di essere poveri e nella povertà nostra fare ricchi di amore chi ha perso l’AMORE
AMEN

Padre Patrizio Sciadini, OCD

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *