8° Giorno della Novena alla Madonna del Carmelo: L’abitino del Carmine abbrevia le pene del purgatorio

8° Giorno della Novena alla Madonna del Carmelo:  L’abitino del Carmine abbrevia le pene del purgatorio

8° Giorno della Novena alla Madonna del Carmelo: L’abitino del Carmine abbrevia le pene del purgatorio

Dalla lettera di San Paolo apostolo agli Efesini 4,17-20.24

Vi dico dunque e vi scongiuro nel Signore : non comportatevi più come i pagani con i loro vani pensieri, accecati nella loro mente, estranei alla vita di Dio a causa dell’ignoranza che è in loro e della durezza del loro cuore. Così, diventati insensibili, si sono abbandonati alla dissolutezza e, insaziabili, commettono ogni sorta di impurità. Ma voi non così avete imparato a conoscere il Cristo, e a rivestire l’uomo nuovo, creato secondo Dio nella giustizia e nella vera santità.

Maria modello di contemplazione

Maria per se stessa, non ha nulla da potersi attribuire, perché tutto le è stato dato da Dio. Ciò che ella ci offre di suo è la sua stupenda, abissale umiltà, pienamente sincera davanti a Dio e a tutte le creature. All’annuncio dell’angelo, Maria è pienezza di contemplazione, è la prima creatura che adora il mistero del Dio fatto uomo e noi non possiamo che fare altrimenti.

Per cui, mentre si onora la Madre, il Figlio, per il quale tutto è stato fatto e nel quale piacque al Padre far abitare ogni pienezza, dev’essere maggiormente conosciuto, amato e glorificato e si devono osservare i suoi comandamenti.

La devozione verso Maria non consiste in uno sterile e passeggero sentimentalismo, né in una certa qual vana credulità, ma deve procedere dalla fede vera, dalla quale siamo portati a riconoscere la preminenza della Madre di Dio e siamo spinti al filiale amore verso la Madre e all’imitazione delle sue virtù.

Lo scapolare e i suoi valori

Lo scapolare è dono di Maria, simbolo della nostra consacrazione a lei, è richiamo continuo e costante ai grandi valori dello spirito e dell’anima.

Contro il pericolo di guardare sempre per terra, lo scapolare ci invita e ci costringe dolcemente a guardare il cielo, dove è colei che ce l’ha donato. Maria ci vuole rivestire con lo scapolare per poterci rivestire delle sue virtù.

Maria ci porge lo scapolare per poterci donare Gesù, suo figlio, fine ultimo di tutta la creazione, della nostra esistenza e vita.

Oggi più che mai lo scapolare è vivo ed attuale. Vivere il suo significato vuol dire vivere la vita: non far vivere solo il corpo, ma anche l’anima, cioè noi stessi in pieno; perché lo scapolare ci guida ad essere del tutto cristiani.

Litanie della Madonna del Carmelo

Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, pietà Cristo, pietà
Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, ascoltaci Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici Cristo, esaudiscici
Padre del cielo, che sei Dio abbi pietà di noi
Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio abbi pietà di noi

Santa Maria prega per noi
Santa Madre di Dio prega per noi
Santa Maria del Monte Carmelo prega per noi
Santa Maria dello Scapolare prega per noi

Madre di Cristo prega per noi
Madre mite prega per noi
Madre dolce prega per noi
Madre e Signora del Carmelo prega per noi
Madre che ascolta i figli prega per noi
Madre propizia con figli prega per noi
Madre che ci consola nell’esilio prega per noi
Madre che ci protegge nell’ora della morte prega per noi
Madre sempre Vergine prega per noi

Vergine purissima prega per noi
Vergine immacolata prega per noi
Vergine intemerata prega per noi
Vergine singolare prega per noi
Vergine in ascolto della Parola prega per noi

Patrona nostra dolcissima prega per noi
Sorella nostra amabile prega per noi
Maestra nostra sapiente prega per noi
Mistica stella del Monte Carmelo prega per noi
Fiore del Carmelo prega per noi

Vite in fiore prega per noi
Splendore del cielo prega per noi
Stella del mare prega per noi
Luce nella notte dello spirito prega per noi
Ceppo di Jesse che fiorisce prega per noi
Giglio cresciuto tra le spine prega per noi
Terra di Dio prega per noi

Piena della grazia divina prega per noi
Eletta sposa di Dio prega per noi
Dimora del Verbo Incarnato prega per noi
Via retta che conduce al cielo prega per noi
Guida sicura al monte che è Cristo prega per noi
Chiave e porta del paradiso prega per noi
Vello bagnato della rugiada divina prega per noi
Decoro del Carmelo prega per noi

Rosa fragante prega per noi
Profumo del Carmelo prega per noi
Modello dei Carmelitani prega per noi
Modello dei contemplativi prega per noi
Fertile giardino del Monte Carmelo prega per noi
Pioggia ristoratrice nella siccità prega per noi
Forte armatura contro il male prega per noi

Scudo di salvezza prega per noi
Elmo di speranza prega per noi
Corazza di giustizia prega per noi
Rimedio del peccato prega per noi
Nostra avvocata prega per noi
Scudo contro i dardi del nemico prega per noi

Regina del silenzio prega per noi
Regina di tutti i santi carmelitani prega per noi
Regina di tutti i martiri carmelitani prega per noi
Regina di tutti i mistici carmelitani prega per noi

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo perdonaci, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo ascoltaci, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi

Prega per noi Madre e decoro del Carmelo
E saremo fatti degni delle promesse di Cristo

Preghiamo la Vergine:

O Maria, Madre di Dio e Madre nostra amabilissima, a te ci rivolgiamo con filiale fiducia, implorandoti di assistere noi e i nostri cari con il tener lontano il male e il maligno e con l’aiutarci a sventare le insidie e a respingerlo.

Con tutto il cuore ti chiediamo di ricondurre tutti noi, che confidiamo in te, ad una perfetta riconciliazione con il tuo figlio Gesù, e di farci sperimentare la sua benevola provvidenza nelle difficoltà temporali e spirituali che ci preoccupano.

Vorremo infine supplicarti di farci partecipi dell’amore di Gesù verso di te e dell’amore che tu gli hai contraccambiato in terra e che continui ad esprimergli in cielo in nome nostro e di tutta la Chiesa. Egli vive e regna nei secoli dei secoli. Amen

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *